martedì 22 febbraio 2011

Due cuori precari e un monolocale: che fine avrebbe fatto oggi Biancaneve?

Due cuori (precari) e un monolocale - C'era una volta la favola della buonanotte, che finiva sempre nello stesso modo: il Principe Azzurro che arrivava trionfante sul suo cavallo bianco e portava la bella Principessa al castello per vivere insieme felici e contenti.

Se l'happy end dovesse essere raccontato ai giorni  nostri, lo sviluppo sarebbe ben diverso. Bollette, certificazioni, documenti per il
cambio di residenza... insomma, un "felici e contenti" soffocato da marche da bollo e code interminabili presso uffici postali e questura.

E chissà come andrebbe il colloquio per accendere un mutuo dei nostri moderni Biancaneve & Principe, se fossero precari.

Se avessero meno di 35 anni anni, con il nuovo Regolamento Fondo destinato ai giovani per l'acquisto della prima casa, le cose non andrebbero poi tanto male. Dal 18 febbraio 2011 infatti, per tutti coloro i quali hanno meno di 35 anni, un reddito complessivo non superiore a 35.000 euro, e non sono proprietari di altri immobili ad uso abitativo, c'è un piccolo aiuto da parte del governo.
Naturalmente i nostri moderni Biancaneve & Principe Azzurro non potrebbero sognare in grande: al massimo un "castello" di 90mq  con relativo mutuo di non più di 200.000 euro. Andiamo a vedere nel dettaglio qual è il limite dei sogni di due precari qualsiasi oggi.

Secondo i  dati rilasciati da Confedilizia il 2 febbraio 2011, con il  nuovo Regolamento Fondo i nostri precari Biancaneve & Principe  potrebbero quindi permettersi un lussuoso castello
  • di circa 21 mq al centro di Venezia (9.400 euro mq)
  • di circa 23 mq al centro di Roma (8.900 euro mq)
  • di circa 26 mq al centro di Milano (7.600 euro mq)
  • di circa 57 mq  in periferia a Siena (3.520 euro mq).
Con il passare del tempo, cambiano tante cose. E' finito il tempo in cui le fanciulle aspettavano che il bel Principe le salvasse dalla strega cattiva  e che, aitante e sprezzante del pericolo, le conducesse in groppa al suo destriero per portarle nel castello incantato.

Ora il Principe Azzurro, al massimo, può può portarle in un monolocale di 25 mq. E chiedere di condividerne pure le spese.


Fonti: http://www.confedilizia.it/compravendita.html



1 commento: